Per sette interminabili anni di lotte contro la burocrazia, la fatiscenza del vecchio canile e i grandi disagi tra cui si continuava a lavorare, i volontari dell'Enpa di Voghera che da anni gestiscono il canile municipale hanno atteso la costruzione della nuova struttura.
In mezzo ci sono sempre stati loro, i nostri amici a quattro zampe, che il giorno 1 Maggio 2004 sono stati felicemente trasferiti nel nuovo canile con grande gioia dei volontari.
Lo sforzo é stato grande, anche per procurarsi il necessario: ciotole d'acciaio per cibo e acqua, idropulitrici, cucce, arredamento per ufficio ed infermeria, congelatori e, non meno importante se si pensa al benessere dei nostri cani, nuovi alberi da piantumare per ombreggiare la zona dei serragli. Per fortuna abbiamo potuto contare sull'aiuto di persone sensibili e amanti degli animali. Ciò che per anni é sembrato irraggiungibile si é finalmente realizzato e, con esso, la certezza di una migliore qualità di vita per i nostri ospiti, cercando di favorire e ampliare la tipologia dei servizi espletati dall' E.N.P.A. e di costruire più facilmente un rapporto maggiormente profondo e continuativo con la cittadinanza.
La nuova struttura é costituita da grandi spazi aperti e la presenza di verde (piante, alberi, fiori...) che rendono questo luogo assolutamente accogliente e i primi a beneficiarne sono di certo i nostri animali, a cui riusciamo così a garantire un'alta qualità di vita. L'intento é anche quello di trasformare il canile, purtroppo solitamente riconosciuto come un triste luogo di sofferenza, in uno spazio d'incontro dove chi vorrà adottare un cane o anche solo fare una visita troverà un'atmosfera positiva e una nuova concezione della vita in canile.

 

ECCO IL RIFUGIO

 

Gli uffici, che ospitano anche la cucina e l'infermeria

 

L'area di sgambamento

 

Il lungo corridoio su cui si affacciano i settori

 

Uno dei settori

 

Il verde che ricopre l'intera struttura

 

Le corse libere dei nostri ospiti